Come molti sanno il consumo di frutta in estate è una prassi fortemente consigliata dai nutrizionisti ma anche da moltissimi dietologi.
Infatti con il caldo che aumenta la voglia di consumare alimenti freschi e leggeri è sempre maggiore.

Premesso quindi che il consumo di frutta di stagione è sempre consigliabile e sempre più ambito in estate, quali sono i frutti estivi più consumati?

A questa domanda potremmo rispondere osservando semplicemente ciò che accade nelle nostre famiglie ma se volessimo avere una risposta più scientifica, c’è chi ha condotto un’indagine in merito fornendoci dati esatti.
Si tratta di un’indagine effettuata dalla Borsa della Spesa BMTI e ITALMERCATI che in collaborazione con altri enti, ha effettuato a campione un’indagine di mercato per capire quali sono in estate i frutti che gli italiani desiderano consumare più frequentemente.

i-frutti-estivi-piu-consumati

I 5 frutti più amati dell’estate:

I frutti che hanno scalato la classifica e si sono collocati alle prime 5 posizioni sono frutti molto comuni che nel nostro paese godono anche di un ottimo rapporto qualità-prezzo, elemento che crediamo abbia fatto da deterrente per la scelta finale.

1. Albicocche

Le albicocche sono un frutto tipicamente estivo che appartiene alla specie delle Rosacee. I benefici che spesso possiamo ricavare da un consumo regolare di albicocche sono molteplici. Innanzitutto le albicocche sono ricche di acqua ma al contempo povere di grassi e perciò particolarmente indicate per chi segue diete ipocaloriche.
Esse infatti apportano circa 48 calorie per 100 grammi di frutto. Ideali da consumare a merenda, in quanto reidratano il nostro organismo donando il giusto apporto di Sali minerali e vitamine. Occorre specificare che hanno un basso indice glicemico.

Oltre a tutti questi benefici le albicocche sono ricche di fibre e vitamine, ideali quindi per riequilibrare la flora gastrica in caso di stipsi e intestino pigro.
Ricca di potassio, beta carotene e vitamina C, l’albicocca viene consigliata a quanti vogliono prendersi cura della propria pelle. La sua assunzione ricca di antiossidanti fortifica il sistema immunitario e previene l’invecchiamento cellulare.

2. Ciliegie

La ciliegia è sicuramente uno dei frutti più sfiziosi delle nostre estati italiane. La classica “una tira l’altra” a cui difficilmente si può rinunciare. Moltissime varianti un’unica vera passione, la ciliegia allieta da anni le tavole estive degli italiani. Questo frutto è estremamente ricco di minerali e sostanze antiossidanti.
Le ciliegie sono frutti non molto calorici e quindi risultano adatti a tutti coloro che stanno seguendo degli specifici regimi alimentari. Possiedono 63 calorie per 100 grammi di prodotto.

L’apporto degli zuccheri può variare a seconda della varietà che si decide di consumare.
Come abbiamo già accennato sono ricche di Sali minerali, quali magnesio, potassio, rame e vitamina C. Tutti questi minerali risultano fondamentali per il nostro organismo che grazie a queste sostanze è in grado di produrre collagene e rinvigorire il nostro sistema immunitario.

Le ciliegie inoltre hanno proprietà antinfiammatorie, ne è consigliato il consumo in presenza di malattie cardiovascolari, diabete e artrite. Oltre a queste proprietà la ciliegia ha anche proprietà idratanti e diuretiche, favorendo quindi il rispristino di liquidi persi durante lo sport o per il forte caldo.

3. Pesca

La pesca con la sua buccia vellutata e i suoi colori estivi rappresenta l’estate per antonomasia. Le pesche sono presenti sulle nostre tavole sin da maggio sino a settembre. Esistono differenti qualità di pesce, anche se le più consumate rimangono quelle dalla polpa gialle e la buccia vellutata. I benefici legati al consumo di pesce sono legati sopratutto al consistente apporto di liquidi che questo frutto da al nostro organismo.

Infatti l’elevata qualità di acqua e il forte potere saziante della pesca, sono elementi che la rendono un frutto molto amati da coloro che seguono precisi regimi alimentari.
Ideale per uno spuntino dissetante la pesca è ricca di Sali minerali e vitamine fondamentali per il benessere del nostro organismo specialmente in estate. Potassio, magnesio e fosforo, ma anche vitamina C, E, B3 tutti elementi di cui il nostro organismo necessità in maniera più abbondante in estate a causa del caldo e dell’aumento di fabbisogno quotidiano di liquidi e vitamine.

Tutte queste sostanze sono fondamentali nella lotta all’invecchiamento cutaneo e svolgono un’azione antiossidante di grande rilievo per il nostro organismo. Oltre ad essere famosa per le sue proprietà antiossidanti, la pesca è ricca di sostanze anti-tumorali come la luteina, acido clorogenico e la zeaxantina.
Un frutto rinfrescante e dissetante adatto alle giornate calde in spiaggi e alle merende per i più piccoli, il suo consumo costante permette di ridurre la pressione arteriosa e di stimolare le difese immunitarie del nostro organismo.

4. 2 in 1 Anguria e Melone

Spesso confusi perché ritenuti appartenenti alla stessa famiglia vegetale, l’anguria e il melone sono i frutti estivi per eccellenza.
Non possono mancare su una tavolata estiva che si rispetti. Sono freschi dissetanti e poveri di grassi, ideali quindi per tutti coloro che desiderano fare piccoli spuntini senza deviare dal proprio piano alimentare. Anche se spesso vengono confusi i due frutti risultano essere diversi tra loro per alcuni aspetti e molto simili per altri.

Il melone infatti è ricco di beta-carotene e Sali minerali tutte sostanze che svolgono una forte azione antiossidante per il nostro organismo, ma al contempo apporta una quantità sostanziale di zuccheri.

L’anguria viceversa pur possedendo tutte le sostanze del melone, come potassio, fosforo, magnesio e vitamine, ha uno scarso indice glicemico. Oltre a combattere l’ipertensione, il consumo di anguria migliora la ritenzione idrica del nostro corpo, combattendo la cellulite grande nemica delle donne. Inoltre apportando pochissime calorie, favorisce il senso di sazietà e quindi il naturale dimagrimento.

Categorie: ALIMENTAZIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *